mercoledì 4 maggio 2011

News da Bitcoin #01

Lo sviluppo di Bitcoin prosegue senza tregua, sembra veramente un fiume in piena.

Essendo un progetto dedicato al guadagno, e comprensibile ... almeno tecnicamente, solo da programmatori, sta attirando proprio questa schiera di persone.

Difatto credo che sia per me, che per molte altre persone che hanno iniziato a studiarlo, più o meno sia avvenuta questa successione di eventi:
1) Inizio a studiare il progetto
2) Parlarne con non-esperti del campo
3) Ricevute 1001 critiche, ma per la maggior parte fuori-tema, su punti che mostravano appunto una scarsa conoscenza di alcune tecnologie dell'ambiente informatico, e veramente poche ( anche se condivisibili ) su altri aspetti più importanti e concreti.
4) Visto queste mancanze e queste vivaci discussioni, il programmatore non può che buttarsi per migliorare e difendere questa "genialata" in codice.

Se volete vedere una di
queste discussioni ( molto lunga, ma abbiate pazienza di leggerla tutta se potete ...), andate qua: http://goo.gl/VczHI
( il sito in questione tratta molti argomenti border-line )

Vi segnalo ora alcuni link utili per affrontare l'ambiente Bitcoin:
- Pagina italiana su wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Bitcoin
- Sito ufficiale: http://www.bitcoin.org
- Forum ufficiale: http://www.bitcoin.org/smf/
- Wiki ufficiale: https://en.bitcoin.it/wiki/Main_Page
- I grafici del mercato: http://bitcoincharts.com/markets/
- Un grafico su ciò che avviene nel network: http://www.bitcoinmonitor.com/
- Tutte le informazioni sullo stato attuale del network e ogni singola operazione: http://blockexplorer.com/
- Sito italiano dedicato a Bitcoin con articoli e informazioni tradotti e sempre aggiornati: http://ilporticodipinto.it/bitcoin

Alcune news dal mondo Bitcoin:
- Lo sviluppatore originale è sparito, non scrive più nulla sul forum e altrove da Dicembre.
- Il capo-progetto attuale è stato invitato a Giugno dalla CIA per parlare di Bitcoin: http://goo.gl/8YJvV
Molti nella comunità sono preoccupati per questa cosa, c'è il timore che possa non tornare più ... o che il progetto possa passare in qualche modo sotto il controllo governativo degli USA.
- Un ingegnere della Google sta dedicato il suo %20 di libertà ( pagato ) per sviluppare la versione Java del protocollo Bitcoin: http://code.google.com/p/bitcoinj/
- Bitcoin ha superato il picco dei 4$ la scorsa settimana, ma il sito principale ( ce ne sono altri ) per questi scambi è stato attaccato via DDOS da un concorrente e ora il prezzo si è stabilizzato sui 3.3$ circa.
- Apre il mercato delle azioni in Bitcoin! http://goo.gl/RMjXG
- Si sta aprendo anche un sistema per concordare scambi a mano: http://goo.gl/0nAcZ
- Nascerà BitDroid, un sistema di corrieri funzionante secondo la logica TOR, tutto anonimo, sicuro e pagato con Bitcoin: http://goo.gl/2Q03V
- Il mercato delle droghe pare aver fatto grandi passi in questo ambiente: http://ianxz6zefk72ulzz.onion
( richiede Tor o tor2web ... )

Un altra cosa interessante e spaventosa al tempo stesso:
http://en.wikipedia.org/wiki/Assasination_market
Praticamente parla del mercato degli assassinii, che con l'avvento di una moneta elettronica e anonima come Bitcoin darebbe via a progetti mai visti prima.
Nel 1996 un certo Jim Bell teorizzo in 9 pagine la possibilità di aprire un sito/servizio dove si dovesse indovinare la morte di qualcuno, principalmente personaggi famosi o ancora meglio "politici".
L'idea era quella che grandi scommettitori potessero proporre per il gioco alcuni nomi di spicco, e chi più si fosse avvicinato ad indovinare il giorno o il periodo della morte di uno di essi, avrebbe vinto il monte premi.
Questo però avrebbe ovviamente portato a far si che gli stessi scommettitori probabilmente avrebbe fatto di tutto per far si che questo personaggio morisse.
Quindi avrebbe portato più ad essere un sito di condanne a morte.
Tanto più il premio saliva, tanto più è probabile che questa persona si sarebbe trovata morta entro poco.
Anche se nascosta dentro un bunker, il premio sarebbe salito cosi tanto da poter spingere un intero team di mercenari per questa impresa ...
Non solo, si ipotizzava anche alla possibilità di far partecipare piccoli donatori per incrementare il "premio".
Allora verrebbe un esempio: pensate ad un paese dove il popolo vuole liberarsi del tiranno, e dove ognuno di loro partecipi, in modo anonimo grazie ai Bitcoin, ad offrire anche solo 1 Bitcoin a testa.
Uno o più mercenari ( magari anche da qualche altra parte del mondo ) per ottenere questo premio farebbero di tutto per ammazzarlo, per prendere il premio dato da questo "popolo".
( seppur poche monetine, tutti insieme farebbero di certo un ammontare di soldi non indifferente ... )
Se questo argomento vi interessa, tornate alla pagina su wikipedia che ho elencato prima e guardatevi i 3 ( attualmente ) link proposti sotto.